CONDIZIONI GENERALI DI VENDITA E MANUTENZIONE DI PRODOTTI

Definizioni

Chiavi di accesso”: la coppia del codice di identificazione cliente (user id) e parola chiave (password) fornita da Wimonitor per accedere a specifiche funzionalità del/i Prodotto/i.

Cliente”: il cliente, persona giuridica o persona fisica, che ha richiesto l’acquisto e manutenzione di Prodotti;

Contratto”: l’accordo tra Wimonitor e il Cliente avente ad oggetto la vendita e la manutenzione dei Prodotti, costituito dall’Ordine di Acquisto, dalla relativa accettazione di Wimonitor, dalle presenti Condizioni Generali di Vendita e Manutenzione, dai suoi allegati, che insieme lo costituiscono;

GDPR”: Il Regolamento Generale UE per la Protezione dei Dati personali n. 2016/679;

Modulo d’Ordine”: il format utilizzando, compilando, sottoscrivendo e facendo pervenire il quale a Wimonitor il Cliente inoltra l’Ordine;

Ordine”: l’Ordine di acquisto di prodotti Wimonitor sottoscritto dal Cliente;

Parti”: Wimonitor e il Cliente ove indicati congiuntamente;

Proposta”: la proposta commerciale predisposta da Wimotor per il Cliente allegata alla quale è il Modulo d’Ordine su format di Wimonitor stessa;

Prodotto/i”: gli elaboratori elettronici (personal computer, server, …), i router, le interfacce telefoniche, i cercapersone e relative stazioni trasmittenti, i gateway di appartamento, i dispositivi di rilevazione dei dati (sensori) e quelli che permettono di controllare l’ambiente (attuatori), i sistemi integrati hardware e software e i relativi accessori;

Software”: i programmi applicativi e software necessari al funzionamento dei Prodotti e delle eventuali funzioni svolte dal sistema;

Wimonitor”: Wimonitor S.r.l., sede legale in Via G. Tacchi 1, 38068 Rovereto (TN), cod. fisc., partita IVA e numero di iscrizione al Registro delle Imprese di Trento 02448600227;

Art. 1 - Documenti applicabili

Le presenti Condizioni Generali si applicano al rapporto contrattuale tra Wimonitor e il Cliente relativo alla vendita e manutenzione di Prodotti. In caso di contestazioni o di discordanza tra le Condizioni Generali e i termini ove del caso specificamente convenuti per iscritto tra le Parti, il contenuto della Proposta prevarrà.

Art. 2 – Oggetto

2.1    Le presenti Condizioni Generali hanno come oggetto la vendita e la manutenzione dei Prodotti indicati nella Proposta.

2.2    Il Contratto si perfeziona con l’accettazione da parte di Wimonitor della Proposta intendendosi per tale la consegna dei Prodotti da parte di Wimonitor, fatti salvi i casi di ritardo o mancata consegna imputabili al Cliente di cui ai successivi artt. 3.4 e 4.

Art. 3 - Consegna ed installazione. Chiavi di accesso.

3.1    Salvo quanto eventualmente diversamente previsto nella Proposta, i Prodotti verranno consegnati al Cliente, o a persona da lui autorizzata per iscritto, presso il luogo o i luoghi indicati nella Proposta; Wimonitor - allo scopo di acquisire anche nell’interesse del Cliente certezza sulla sua identità - avrà la facoltà di subordinare l’effettiva consegna dei Prodotti alla contestuale consegna di una copia del documento di identità in corso di validità del Cliente al vettore che, in nome e per conto di Wimonitor, effettuerà la consegna dei Prodotti. La consegna dei Prodotti avverrà a cura e spese del Cliente che si assume le eventuali spese ed indennità correlate a ritardi nel ritiro della consegna.

3.2    Laddove si tratti di Prodotti che richiedono attività di installazione, gli stessi verranno installati e resi pronti per l'uso da Wimonitor, ovvero da altra ditta da essa incaricata, nei luoghi e nei termini indicati nella Proposta. I locali destinati all’installazione dovranno essere predisposti ed attrezzati a cura e spese del Cliente, in conformità alla natura dei Prodotti ed alle specifiche fornite da Wimonitor, in tempo utile rispetto alla data prevista di installazione. In particolare sarà cura del Cliente provvedere alla realizzazione dell’impianto elettrico di alimentazione e della relativa messa a terra secondo le normative vigenti e assicurarne il corretto funzionamento per tutta la durata del Contratto. Restano a carico del Cliente le eventuali predisposizioni che si rendessero necessarie per l’accesso ai locali di installazione ovvero le maggiori spese, sulla base di quanto concordato nella Proposta, nel caso di consegne in luoghi non raggiungibili con i normali mezzi di trasporto.

3.3    Le conseguenze di eventuali ritardi nell’installazione e/o di interruzioni nel funzionamento dei Prodotti, dovute a non conformità dei locali e delle relative attrezzature, saranno a carico del Cliente.

3.4    Il Cliente è responsabile del ritardo e/o della mancata consegna dei Prodotti per cause a lui imputabili e solleva Wimonitor da ogni responsabilità al riguardo, fatta salva la facoltà per Wimonitor di risolvere il contratto ai sensi del successivo art. 12 e fermo restando che Wimonitor metterà a disposizione del Cliente a spese di quest’ultimo i Prodotti la cui vendita si è perfezionata ai sensi del precedente art. 2.2.

3.5    Il Cliente si impegna inoltre a predisporre ed attuare, nell’ambito dell’esatta esecuzione della prestazione, tutte le misure di sicurezza necessarie a garantire e tutelare l’incolumità e la salute delle persone, ivi incluso degli incaricati di Wimonitor, in modo da prevenire ogni possibile situazione di fatto anche potenzialmente lesiva della sicurezza.

3.6 Alcune funzionalità dei Prodotti sono fruibili dal Cliente immettendo le Chiavi di Accesso.
Le Chiavi di Accesso sono strettamente personali ed il Cliente assume l’impegno di custodirle con la massima diligenza ed utilizzarle con la dovuta cautela per quanto concerne il mantenimento della riservatezza sulle stesse. Il Cliente prende atto e accetta che Wimonitor sarà esonerata da ogni responsabilità nel caso in cui il contenuto delle Chiavi di Accesso sia rivelato a terzi per fatto del Cliente e/o di suoi ausiliari, collaboratori o dipendenti. Il Cliente potrà modificare le Chiavi di Accesso originariamente fornite da Wimonitor e dovrà darne comunicazione solo a quest’ultima ogni qualvolta Wimonitor abbia necessità e/o sia richiesto di effettuare gli interventi.

Art. 4 - Consegne ed installazioni frazionate per lotti

Ove previsto nella Proposta, il Cliente e Wimonitor potranno congiuntamente definire un piano delle consegne/installazioni dei Prodotti nelle diverse sedi/località secondo una tempistica concordata. Le eventuali variazioni e/o modifiche a detto piano, preventivamente concordate per iscritto, potranno comportare variazioni nei corrispettivi e negli altri termini del Contratto. Il Cliente dovrà comunque comunicare per iscritto a Wimonitor il nominativo ed i riferimenti per la reperibilità della persona da lui autorizzata a ricevere i Prodotti nelle diverse sedi/località.
Il Cliente è responsabile del ritardo e/o della mancata consegna dei Prodotti per cause a lui imputabili e solleva Wimonitor da ogni responsabilità al riguardo, fatta salva la facoltà per Wimonitor di risolvere il contratto ai sensi del successivo art. 12 e fermo restando che Wimonitor metterà a disposizione del Cliente a spese di quest’ultimo i Prodotti la cui vendita si è perfezionata ai sensi del precedente art. 2.2.

Art. 5 - Software

5.1    Wimonitor garantisce di avere il diritto di utilizzare i Software e di distribuire le licenze per la concessione dei diritti d’utilizzo dei Software (di seguito le “Licenze”) al Cliente nell’ambito del Contratto.

5.2    Il Cliente si impegna ad accettare e rispettare i termini delle Licenze, che definiscono i diritti d’uso, i termini, le condizioni, i limiti d’uso dei Software nonché le responsabilità dei licenzianti dei Software. Il Cliente dichiara di essere a conoscenza del fatto che le Licenze intercorrono unicamente tra il Cliente e i singoli licenzianti dei Software con esclusione di qualsiasi responsabilità di Wimonitor e che l’accettazione delle Licenze costituisce condizione necessaria alla fornitura dei Prodotti e all’uso dei Software.

5.3    Il Cliente si impegna ad utilizzare i Software esclusivamente secondo le modalità indicate nelle relative Licenze ed esclusivamente per proprio uso personale. Ferma restando la generalità della riserva dei diritti di cui all’articolo 5.4 e quanto previsto dalle Licenze, è fatto espresso divieto al Cliente di:

  • copiare o riprodurre i Software in tutto o in parte, eccetto per una sola copia di riserva in forma leggibile dal computer al solo fine di evitarne la perdita in caso di guasti (copia di back-up); tale copia sarà soggetta a questo Contratto e non potrà essere usata che in sostituzione della copia perduta;
  • modificare, adattare, tradurre, trascodificare, decompilare e disassemblare il Software in tutto o in parte, o di altrimenti sottoporre i Software ad altri processi di analisi del loro codice e della loro struttura logica (c.d. “reverse engineering”), fatto salvo quanto espressamente previsto da norme inderogabili di legge;
  • cedere, prestare, locare, noleggiare, sub-licenziare, vendere, distribuire, mettere a disposizione o altrimenti trasferire i Software, in tutto o in parte, a terzi o consentirne l’uso da parte di terzi;
  • rimuovere o in qualsiasi modo cancellare dai Software qualsiasi marchio, nome commerciale, indicazione di copyright o altra notazione di riserva di diritti ivi apposta o contenuta, che il Cliente e è tenuto a riprodurre su eventuali copie, anche parziali, dei Software fatte dal Cliente, ferme restando le limitazioni del primo punto che precede;
  • riprodurre e/o duplicare ovvero consentire la riproduzione e/o la duplicazione, in tutto o in parte, del contenuto dei Software, dei pacchetti e dei programmi applicativi, del manuale d’uso e di qualsiasi altro stampato di carattere accessorio al fine di cederli o concederli a terzi a qualsiasi titolo, anche gratuito o comunque di consentirne il loro utilizzo.

5.4    I Prodotti, inclusivi dei Software (tale termine include l'insieme delle istruzioni e dei dati leggibili da computer, la relativa documentazione d'uso, ogni modifica ai Software ed ogni altro documento o materiale relativo ai Software forniti al Cliente), così come i relativi diritti d'autore e ogni altro diritto di proprietà intellettuale o industriale, sono di proprietà esclusiva di Wimonitor e/o dei sui danti causa. Fatte salve le Licenze espressamente concesse all’art. 5.2, il Cliente non acquista alcun titolo o diritto sui Software o su qualsiasi altro IPR di titolarità di Wimonitor, di suoi fornitori, di licenzianti di Wimonitor e/o di suoi danti causa in generale. Il Cliente riconosce e garantisce il rispetto di qualsiasi IPR di titolarità di Wimonitor, di suoi fornitori e/o di licenzianti di Wimonitor, afferente o comunque connesso al contenuto, alla denominazione, all’oggetto della Proposta, ovvero alla fornitura dei Prodotti e dei Software, dei supporti, delle banche dati e di quant’altro connesso alla fornitura e prestazione dello stesso. Ai fini del presente articolo 5, per IPR s’intende brevetti, modelli di utilità, modelli ornamentali, diritti d’autore, diritti di know-how, diritti su data base e tutti gli altri diritti di proprietà intellettuale o di carattere simile o corrispondente che esistono adesso o in futuro in qualsiasi parte del mondo, registrati o non registrati.

Art. 6 – Cessione, modifiche e comunicazioni

6.1    Il Cliente non potrà cedere il presente Contratto, né i singoli Prodotti oggetto dello stesso neanche a titolo gratuito, parzialmente o totalmente, se non previa autorizzazione scritta da parte di Wimonitor.

6.2    Qualsiasi modifica al Contratto ed agli eventuali allegati, dovrà risultare da atto scritto, sottoscritto dalle Parti.

6.3    Tutte le comunicazioni tra le Parti relative al presente Contratto dovranno essere effettuate con scambio di corrispondenza scritta da indirizzarsi alle destinazioni e/o agli indirizzi e-mail indicati nella Proposta, fatte salve eventuali diverse modalità di comunicazione previste nel presente Contratto.

Art. 7 - Trattamento dei dati personali

7.1    In relazione alle attività connesse all'esecuzione del presente Contratto, le Parti si conformano, ognuna per quanto di propria competenza, alle disposizioni del GDPR. Wimonitor e il Cliente si impegnano ciascuno a mantenere reciprocamente indenne l'altra Parte da ogni pretesa che possa essere avanzata nei loro confronti a seguito di eventuali contestazioni e/o trattamenti illeciti causati dall'inosservanza delle disposizioni del GDPR.

7.2    L’utilizzo dei Prodotti, una volta consegnati, sarà demandato alla esclusiva responsabilità del Cliente il quale si assume tutte le responsabilità connesse al rispetto del GDPR anche in relazione alla tutela dei relativi diritti dei terzi in relazione a detto utilizzo, tenendo manlevata e indenne Wimonitor da ogni e qualsiasi pretesa, richiesta, conseguenza, danno o sanzione che possa essere irrogata in dipendenza di violazioni delle disposizioni del GDPR conseguenti all’uso dei Prodotti da parte del Cliente.

Art. 8 - Clausola fiscale

Le Parti dichiarano che le operazioni relative al Contratto sono soggette ad IVA a carico del Cliente, ove previsto dalla legge. Ogni onere fiscale comunque correlato al Contratto è a carico del Cliente medesimo, nei casi consentiti dalla legge.

Art. 9 – Facoltà di subappalto/subfornitura

9.1    Wimonitor, per l’esecuzione delle attività oggetto del Contratto potrà avvalersi di ditte dalla stessa selezionate.

9.2    Wimonitor non potrà in ogni caso essere ritenuta responsabile per qualsiasi pregiudizio, danno, perdita, onere, spesa inerente e/o conseguente allo svolgimento di attività di assistenza sui Prodotti da remoto e/o on site quali a mero titolo esemplificativo la perdita di dati, il malfunzionamento del software installato sui Prodotti, errori di configurazione.

Art. 10 – Garanzia

10.1 Fatto salvo quanto eventualmente diversamente previsto nella Proposta, la garanzia per vizi e/o anomalie e/o malfunzionamenti, che decorre dalla consegna del Prodotto oppure, nel caso di installazione a cura di Wimonitor, dall’installazione del Prodotto, ha validità di dodici mesi ed è prestata direttamente da Wimonitor. Wimonitor pertanto si impegna a riparare e/o sostituire le parti che risultino, all’esame tecnico disposto dalla stessa, difettose. Eventuali vizi dei Prodotti devono tassativamente essere denunciati per iscritto dal Cliente a Wimonitor entro otto giorni solari dalla consegna. Decadono da qualsiasi garanzia i Prodotti utilizzati o custoditi in modo non corretto o che siano stati modificati o riparati da terzi non autorizzati da Wimonitor o danneggiati per cause anche indipendenti da questi ultimi, nonché per utilizzo da parte del Cliente di programmi applicativi o software non originali.

Art. 11 - Prezzo di vendita. Modalità e termini di fatturazione e pagamento

11.1 Il Cliente corrisponderà a Wimonitor, a titolo di prezzo di acquisto dei Prodotti l'importo indicato nella Proposta.

11.2 Fatto salvo quanto eventualmente previsto diversamente nella Proposta, si applicano i seguenti termini e modalità di pagamento:

  • se previsto nella Proposta, un importo a titolo di anticipo da pagarsi entro 30 giorni dalla data della fattura, che sarà emessa a seguito della sottoscrizione della Proposta;
  • se previsto nella Proposta, un importo a titolo di ulteriore anticipo da pagarsi entro 30 giorni dalla data della fattura, che sarà emessa entro il 30° giorno antecedente la data di consegna/installazione prevista;
  • l’importo previsto nella Proposta a titolo di saldo del prezzo di acquisto da pagarsi entro il termine nella stessa indicato decorrente dalla data della fattura, che sarà emessa a seguito della consegna/installazione dei Prodotti.

11.3 Qualora sia convenuta una consegna frazionata per lotti dei Prodotti, l’importo a saldo del prezzo di acquisto pattuito sarà corrisposto nei termini indicati al precedente articolo 11.2, a seguito dell’avvenuta consegna/installazione, ovvero di avvenuta consegna/installazione di ciascun lotto.

11.4 In caso di ritardo nel pagamento delle fatture, senza pregiudizio del diritto di Wimonitor di risolvere il Contratto ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 c.c. , il Cliente sarà tenuto al pagamento dei corrispettivi dovuti a Wimonitor fermo restando il diritto di Wimonitor di pretendere dal Cliente, ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 231/02, interessi moratori, sull’importo fatturato e non corrisposto entro i termini di pagamento sopra indicati, pari al saggio d’interesse su base annua stabilito dalla BCE, per il semestre in cui detti interessi matureranno, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, aumentato di due punti percentuali.

Art. 12 - Risoluzione del contratto

12.1 Wimonitor si riserva la facoltà di risolvere di diritto il contratto di vendita, ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 c.c., mediante raccomandata a.r., nel caso in cui il Cliente non adempia anche ad una sola delle seguenti obbligazioni:

  • mancate e/o incomplete e/o non corrette dichiarazioni relative alla presenza di rischi specifici nei locali così come previsto nella Proposta;
  • mancata o non corretta predisposizione dei locali (art. 3.3);
  • ritardo o mancata consegna per cause imputabili al Cliente (art. 3.4);
  • ritardo o mancata consegna per cause imputabili al Cliente in caso di consegna frazionata per lotti (art. 4);
  • effettuazione da parte del Cliente di attività vietate sul Software (art. 5);
  • cessione non autorizzata del Contratto (art. 6);
  • ritardato o mancato pagamento del prezzo di acquisto (art. 11.4).

12.2 In caso di risoluzione del Contratto, Wimonitor, fatto salvo quanto previsto al precedente articolo 11.4, avrà facoltà di trattenere a titolo di indennizzo gli importi già versati dal Cliente a titolo di anticipo sul prezzo di acquisto dei Prodotti, fermo restando il diritto ad ogni eventuale ulteriore risarcimento.

12.3 La risoluzione del Contratto determinerà altresì la cessazione del servizio di manutenzione.

Art. 13 - Riserva di proprietà

Wimonitor si riserva la proprietà dei Prodotti fino all’integrale pagamento del prezzo di acquisto concordato e degli oneri fiscali dovuti. Trascorsi inutilmente i termini dei pagamenti, Wimonitor potrà, senza pregiudicare ogni altro suo diritto, risolvere il Contratto e riprendere il possesso dei Prodotti a spese del Cliente oltre all’applicazione di quanto previsto al precedente art. 11.4.

Art. 14 – Servizio di manutenzione

14.1 Il servizio di manutenzione dei Prodotti, che potrà essere effettuato da Wimonitor o da ditta da essa incaricata, consiste nel ripristino delle funzionalità dei Prodotti, per mezzo di sostituzione e/o riparazione di parti e/o componenti, ovvero dell'intero Prodotto, che a giudizio di Wimonitor risultino difettosi o guasti, e/o per mezzo di installazione di dispositivi hardware e software aggiuntivi. Gli interventi di manutenzione correttiva potranno avvenire anche su iniziativa autonoma di Wimonitor ed essere eseguiti, a seconda della tipologia di Prodotto ovvero della natura del malfunzionamento o guasto comunicato dal Cliente, da remoto e/o presso i locali del Cliente ove l’apparecchiatura è installata. Il Cliente prende atto ed accetta che, affinché Wimonitor possa erogare il servizio di manutenzione oggetto delle presenti Condizioni Generali, deve disporre di almeno uno dei seguenti requisiti:

  • connettività Internet collegata al gateway e/o ai dispositivi presenti che devono essere oggetto della manutenzione;
  • avere predisposto (ove richiesto) un canale protetto per l’accesso alla rete del Cliente che consenta l’accesso al gateway e/o ai dispositivi presenti che devono essere oggetto della manutenzione, oppure di altra idonea modalità di accesso via Internet alla rete del Cliente come concordato nella Proposta o per iscritto successivamente alla stessa.

Wimonitor non potrà in ogni caso essere ritenuta responsabile per qualsiasi pregiudizio, danno, perdita, onere, spesa inerente e/o conseguente allo svolgimento di attività di manutenzione sui Prodotti quali a mero titolo esemplificativo la perdita di dati, il malfunzionamento del software, errori di configurazione. Wimonitor non potrà inoltre essere ritenuta responsabile nel caso di interventi effettuati direttamente dal Cliente sui Prodotti, quali a titolo esemplificativo e non esaustivo, configurazioni del Software installato al fine di usufruire di specifiche funzionalità tecniche degli stessi.

14.2 Per consentire a Wimonitor lo svolgimento del servizio di manutenzione il Cliente dovrà comunicare a Wimonitor stessa le Chiavi di Accesso, impegnandosi a modificarle al termine dell’intervento di manutenzione, fermi restando gli obblighi di custodia e mantenimento della riservatezza sulle stesse.

14.3 Ove fosse possibile assicurare da remoto il ripristino delle condizioni di funzionalità dei Prodotti, ma il Cliente richieda comunque espressamente l'intervento di tecnici Wimonitor presso i locali in cui il Prodotto è installato, quest’ultima addebiterà al Cliente un importo pari al diritto fisso di chiamata ed al compenso orario (per ogni ora o frazione di ora di lavoro effettivo prestato), definiti nel listino Wimonitor in vigore al momento.

14.4 I Prodotti o le singole parti di ricambio che Wimonitor dovesse sostituire nello svolgimento del servizio di manutenzione avranno caratteristiche e funzioni analoghe o equivalenti a quelle sostituite che Wimonitor provvederà a ritirare.

Art. 15 – Periodi di disponibilità del servizio di manutenzione. Servizio oltre il c.d. periodo base

15.1 Il Cliente potrà avvalersi del servizio di manutenzione correttiva nel c.d. periodo base di disponibilità, corrispondente al normale orario di Wimonitor. Per gli interventi richiesti dal Cliente fuori del suddetto periodo base di disponibilità, laddove sia necessario e possibile porli in essere, verrà addebitato allo stesso un ulteriore corrispettivo calcolato in base alle tariffe orarie della manodopera del listino Wimonitor in vigore al momento. Per gli interventi richiesti dal Cliente che si dovessero protrarre oltre il normale orario di lavoro, sarà addebitato il tempo eccedente tale orario, in ore arrotondate per difetto.

15.2 A richiesta scritta del Cliente il periodo base di cui al precedente articolo 15.1 potrà essere esteso, compatibilmente con la disponibilità delle risorse del centro di lavoro Wimonitor. Tale estensione dovrà comunque avere carattere continuo per periodi di fatturazione, consistere in una o più ore consecutive da far precedere o seguire al periodo base, e comporterà una maggiorazione del canone di manutenzione da concordare nella Proposta.

Art. 16 - Prestazioni escluse

16.1 Il servizio di manutenzione non comprende:

  • la fornitura di materiali accessori e/o di consumo, quali a titolo esemplificativo carta, inchiostri, nastri, la sostituzione di batterie o pile e la manutenzione di dispositivi elettrici di alimentazione non forniti con i Prodotti;
  • le riparazioni rese necessarie dall’uso non corretto dei Prodotti, dal cattivo funzionamento dei dispositivi di protezione elettrica, fra cui le prese di terra, e dei dispositivi di protezione contro le sovratensioni atmosferiche, dalla mancata conformità degli impianti elettrici alle norme vigenti, dall’impiego di materiali non conformi alle istruzioni date da Wimonitor, da modifiche circuitali o di sistema che non siano state eseguite o concordate con Wimonitor.

Per gli interventi relativi alle prestazioni escluse, Wimonitor addebiterà al Cliente gli importi relativi a mano d’opera e parti di ricambio, così come definiti in base al listino Wimonitor in vigore al momento.

16.2 Sono inoltre a carico del Cliente le opere e gli interventi accessori tra i quali a titolo esemplificativo tutti gli eventuali interventi e/o opere connessi all’impianto elettrico, gli interventi di predisposizione, adeguamento e ripristino di opere murarie, nonché tutti gli interventi e/o opere relativi ai dispositivi per la protezione dei Prodotti e degli impianti, anche nel caso in cui tali interventi e/o opere siano stati espressamente richiesti da Wimonitor. Tutti gli interventi e/o opere dovranno essere realizzati tenendo conto delle normative vigenti ed in particolare di quanto previsto dalla vigente normativa in materia di sicurezza sui posti di lavoro.

Art. 17 - Forza maggiore

17.1 Per causa di forza maggiore si intendono i fatti e gli avvenimenti di carattere straordinario, imprevisti ed imprevedibili e comunque fuori il controllo di Wimonitor, il cui verificarsi non sia dovuto a comportamenti od omissioni a questa imputabili e che è di per sé tale da impedire l’adempimento degli obblighi nascenti dal Contratto.

17.2 In particolare resta inteso che, danni e/o malfunzionamenti di qualsiasi natura dei Prodotti derivanti da eventi naturali quali, a titolo esemplificativo e non esaustivo, alluvioni, inondazioni, fulmini, incendi ed altre calamità naturali, non comporteranno alcun obbligo di riparazione/sostituzione gratuita a carico di Wimonitor.

Art. 18 - Durata e Recesso del servizio di manutenzione

Fatto salvo quanto eventualmente previsto diversamente nella Proposta, il contratto per il servizio di manutenzione si intende perfezionato al momento dell’accettazione da parte di Wimonitor della Proposta ed ha una durata di due anni che decorre dalla data di consegna/installazione dei Prodotti. Alla scadenza del primo periodo vigenza contrattuale, il contratto per il servizio di manutenzione si intenderà tacitamente rinnovato, fatti salvi i limiti di legge, per un ulteriore periodo di un anno, e così per le successive scadenze, salvo disdetta di una delle Parti da comunicarsi per iscritto con un preavviso di almeno 60 giorni rispetto alla scadenza mediante raccomandata a.r. o pec.

Art. 19 - Corrispettivo per il servizio di manutenzione

19.1 Il Cliente riconoscerà a Wimonitor quale canone di manutenzione l’importo indicato nella Proposta, oltre ad IVA ed eventuali altri oneri di legge.

19.2 Ove consentito dalla legge, a decorrere dal 1° gennaio di ciascun anno Wimonitor potrà adeguare i canoni pattuiti, senza necessità di alcun preavviso, nella misura del 100% della variazione accertata dall’ISTAT dell’“Indice dei prezzi al consumo per famiglie di operai ed impiegati” verificatasi nel periodo ottobre-settembre nell’arco dei dodici mesi che precedono l’anno interessato all’adeguamento.

19.3 Le variazioni dei canoni che abbiano una decorrenza diversa e/o un aumento superiore a quello indicato nel precedente capoverso, dovranno essere richieste da Wimonitor con un preavviso scritto di almeno 60 giorni.

Art. 20 - Modalità e termini di pagamento del servizio di manutenzione

20.1 I corrispettivi per il servizio di manutenzione saranno addebitati al Cliente come indicato nella Proposta, con emissione di specifica fattura da inviare all’indirizzo del Cliente riportato nella Proposta.

  1. 2 In caso di ritardo nel pagamento delle fatture, senza pregiudizio del diritto di Wimonitor di risolvere il contratto per il servizio di manutenzione ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 c.c., Wimonitor di pretendere dal Cliente, ai sensi e per gli effetti del D.lgs. 231/02, interessi moratori, sull’importo fatturato e non corrisposto entro i termini di pagamento sopra indicati, pari al saggio d’interesse su base annua stabilito dalla BCE, per il semestre in cui detti interessi matureranno, pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale, aumentato di due punti percentuali.

20.3 In caso di mancato pagamento dei corrispettivi dovuti a titolo di canoni per la manutenzione, Wimonitor, fatta salva la possibilità di dichiarare risolto il Contratto, potrà sospendere il servizio di manutenzione dei Prodotti.

Art. 21 - Divieto di manomissione dei Prodotti

Il Cliente si impegna a non aprire, smontare, o comunque manomettere i Prodotti o parte di essi per eseguire interventi di qualsiasi natura. In tal caso Wimonitor, fatto salvo quanto previsto al successivo articolo 25, effettuerà tutti i necessari interventi di ripristino a totale spesa del Cliente. Il Cliente si impegna altresì a non rimuovere, cancellare o comunque modificare i contrassegni apposti sui Prodotti.

Art. 22 - Risoluzione del contratto per il servizio di manutenzione

22.1 Wimonitor si riserva la facoltà di risolvere di diritto il contratto per il servizio di manutenzione ai sensi e per gli effetti dell’articolo 1456 c.c., mediante raccomandata a.r. o pec, nel caso in cui il Cliente non adempia anche ad una sola delle seguenti obbligazioni:

  • mancate e/o incomplete e/o non corrette dichiarazioni relative alla presenza di rischi specifici (art. 3.5);
  • mancata o non corretta predisposizione dei locali (art. 3.2);
  • cessione non autorizzata del Contratto (art. 6);
  • ritardato o mancato pagamento del corrispettivo per la manutenzione (art. 19.2);
  • violazione del divieto di manomissione dei Prodotti (art. 20).

22.2 In caso di risoluzione del contratto per il servizio di manutenzione il Cliente dovrà corrispondere a Wimonitor le quote di canone maturate fino alla data dell’avvenuta risoluzione e non ancora corrisposte, oltre ad interessi moratori così come previsto al precedente articolo 19.2 oltre a un importo a titolo di penale apri all’importo complessivo dei canoni residui attualizzati al momento della risoluzione in base alla media percentuale del tasso EURIBOR (lettera 1 mese) del mese precedente rispetto a quello in cui avviene la risoluzione, fatto salvo il diritto di Wimonitor all’eventuale risarcimento del maggiore danno.

Art. 23 - Accesso ai locali

Il Cliente si impegna a lasciare libero accesso ai locali ove sono installati i Prodotti ai tecnici inviati da Wimonitor, o da ditta da essa incaricata, al fine di effettuare la manutenzione.

 Art. 24 – Esclusione di responsabilità

24.1 L’attività di Wimonitor è limitata alla produzione e installazione dei Prodotti e del relativo Software. È onere esclusivo del Cliente valutare l’adeguatezza dei Prodotti e del Software alle proprie esigenze e allo scopo che esso si prefigge con la stipula del Contratto.

24.2 Per quanto i Prodotti e il sistema Wimonitor non siano da considerarsi di tipo “life-critical”, il Cliente prende atto ed accetta che l’utilizzo errato o il mancato funzionamento degli stessi potrebbe impedire il raggiungimento dello scopo per il quale essi sono ideati. Wimonitor non sarà responsabile, e sarà tenuta manlevata e indenne dal Cliente, in relazione a ogni pretesa, richiesta, domanda, doglianza, causa, contestazione giudiziale o stragiudiziale, da parte di chiunque sollevata, per il caso di mancato o inadeguato funzionamento dei Prodotti dovuto a:

  • cause di forza maggiore (art. 16);
  • mancanza di elettricità o irregolarità nella fornitura della stessa;
  • connessione Intenet assente o instabile;
  • mancata manutenzione/sostituzione batterie;
  • interferenze radio generate da altri dispositivi interni o esterni all'unità abitativa;
  • utilizzo errato dei dispositivi (es: spostamento/disconnessione dalla posizione di installazione, danneggiamento, compromissione del funzionamento del sensore a causa della posizione di elementi di ostacolo non previsti all’atto dell’installazione e simili);
  • utilizzo di batterie non adatte o di scarsa qualità;
  • modifiche significative degli arredamenti o della loro posizione a seguito delle quali non sia stata richiesta ed effettuata da Wimonitor la verifica della copertura radio;
  • manomissione dei Prodotti; 
  • effettuazione da parte del Cliente di attività vietate sul Software (art. 5).

Il Cliente                               ______________________                             Data       _________________________

Ai sensi e per gli effetti degli articoli 1341 e 1342 del codice civile, il Cliente dichiara di conoscere ed accettare espressamente le clausole delle Condizioni Generali di Vendita e Manutenzione dei Prodotti di cui agli articoli 3.4 (Ritardo e/o mancata consegna dei Prodotti per cause imputabili al Cliente),  5.3 (Attività vietate sul Software), 5.4 (Titolarità del Software), 6.1 (Divieto di cessione del Contratto), 7.2 (Responsabilità ai sensi del GDPR), 12 (Risoluzione del Contratto), 13 (Riserva di proprietà), 20.2 (Interessi di mora), 20.3 (Sospensione attività di manutenzione), 21 (Divieto di manomissione Prodotti), 22 (Risoluzione del contratto per il servizio di manutenzione), 24 (Esclusione di responsabilità).

Il Cliente                               ______________________                             Data       _________________________

Cliccare QUI per scaricare una copia in PDF

About us

Tel. +39 334 84 26 784 / +39 333 73 60 150

e-mail: info@wimonitor.it
PEC: wimonitor@pec.it

Registered Office:
WiMonitor s.r.l. 
Via G. Tacchi, 1 - 38068 Rovereto (TN) - IT
Field Office:
WiMonitor s.r.l. 
Corso Passo Buole, 5 - 38061 Ala (TN) - IT

VAT #: IT02448600227
C.F. e Iscr. Reg. Impr. Trento: 02448600227
REA: TN-225458, Share Capital: 30.000 €

Innovative Startup

LogoStartUpInnovativa.png Start up innovativa ex art. 25, comma 12 del D.L. 18 Ottobre 2012, n. 179

UE PAT LogoThe WiMBeds e WiMHome projects have been financed on "Asse 2 Accrescere la competitività della PMI" of the Operative Program FESR 2014-2020 of the Autonomous Province of Trento also with the support of the European Regional Development Fund.
The WiMBeds project has been cofinanced with 27.000 €.
The WiMHome has been financed with 70.000 €
.
 
 
 
 
Cookies make it easier for us to provide you with our services. With the usage of our services you permit us to use cookies.